Cryptolocker sempre più aggressivo

Cryptolocker, il virus informatico sempre più aggressivo: nuova ondata di attacchi ai pc

Allarme virus Cryptolocker. L’allerta arriva dalla Polizia Postale che sulla sua pagina Facebook mette in guardia da una nuova ondata ancora più aggressiva di questo “batterio digitale” super resistente già noto. In queste ore infatti si sta assistendo sul web ad attacchi sempre più diffusi del virus che si insinua attraverso e-mail con allegati sospetti, con indicazioni ingannevoli su presunte spedizioni o riferimenti di istituti di credito, aziende, enti, gestori e fornitori di servizi. Se questi allegati vengono aperti, hanno un effetto pericolosissimo: possono infettare l’intero sistema ovvero rendere illeggibili e inservibili tutti i dati. A questo punto si realizza il ricatto dei criminali informatici che richiedono agli utenti, per riaprire i file e rientrare in possesso dei propri documenti, il pagamento di una somma di alcune centinaia di euro in bitcoin (una moneta virtuale) per poter ricevere via e-mail un programma per la decriptazione.

Read More